Barley Wine. La birra – vino da meditazione, intensa e strutturata.

Tra i tanti stili brassicoli ne esiste uno, decisamente poco noto ai più, ma che i veri intenditori di birra conoscono sicuramente. Stiamo parlando della Barley Wine, una birra-vino o vino-birra ad alta fermentazione, che sta vedendo aumentare in maniera sempre più decisa la sua schiera di estimatori. La tipologia brassicola delle Barley Wine, nata in Inghilterra, comprende quelle birre che appartengono alla categoria dei “vini d’orzo” nella traduzione letterale e che possono essere considerate dei “quasi vini”. Ad accomunare le Barley Wine al nettare di Bacco sono diverse caratteristiche: l’elevato grado alcolico, che supera gli otto gradi, le sensazioni che, al palato, ricordano proprio il vino e, infine, la capacità di migliorare con il trascorrere degli anni.

Questa tipologia brassicola, infatti, ama sostare in cantina per lunghi anni, anche oltre i trenta, arrivando a regalare ai degustatori sensazioni intense simili anche a quelle di un pregiato cognac o di uno sherry. Si tratta di birre complesse e ben strutturate, non particolarmente adatte a essere bevute durante i pasti, ma di più a essere godute a fine pasto. Vere e proprie birre da meditazione, le barley wine meritano di essere degustate in ampi bicchieri e servite a temperatura ambiente magari in abbinamento a cioccolato, dolci o formaggi. Chi desidera assaporare una barley wine deve essere pronto a sperimentare sensazioni decisamente insolite, che si discostano di gran lunga da quelle che normalmente accomunano le birre. Dal colore che va dal ramato al bruno, queste birre sorprendono per le note intense e singolari, che spaziano dal fruttato al tostato, fino ai sentori tipici del vino. Un’altra peculiarità riguarda la quasi totale assenza di schiuma che, qualora presente, non è mai persistente, e l’elevata gradazione alcoolica che supera facilmente gli otto gradi.

Le due tipologie principali riconosciute sono la English e la American Style, entrambe accomunate da scarsità di schiuma, alta gradazione alcoolica, metodo produttivo e lungo invecchiamento, ma che si differenziano principalmente per il sapore: resinoso e più amaro per i luppoli americani, più maltato e con note di frutta secca per quelli inglesi. Anche in Italia questo stile brassicolo si sta facendo strada. Anche se al momento non esiste ancora un vero e proprio Italian Style, la situazione attuale è caratterizzata da una buona dose di sperimentazione, che consente di interpretare la tipologia delle barley wine con molta fantasia, libertà e assenza di regole, raggiungendo risultati di elevato livello qualitativo.

Irish Pub

FIVE STAR, il più autentico tra gli Irish Pubs ad oggi presenti in Italia, interamente realizzato con materiali e manodopera irlandesi.

Leggi tutto...

Birreria

Immutata nel tempo, la classica birreria, uno dei luoghi storici per amanti della bionda bevanda, offre ai suoi clienti un caratteristico ambiente bavarese.

Leggi tutto...

Ristorante

Il ristorante pizzeria, un luogo elegante dove si possono gustare degli ottimi piatti bavaresi, dell'ottimo pesce ma, anche pizze per tutti i gusti.

Leggi tutto...

Giardino

E per l’estate l’Antica Birreria propone ai suoi clienti il fresco giardino, con i suoi platani secolari ed i suoi 1000 posti.

Leggi tutto...

Sala Musicale

Poker live, Slot machine, Poker on line, Scommesse sportive, Bingo on line, Gratta e vinci on line, Casino (roulette , black jack , videopoker) e molto altro ...

Leggi tutto...