Ossa più forti grazie alla birra.

La birra, lo sappiamo è una bevanda dagli innumerevoli benefici e proprietà nutritive, ma che proteggesse anche alle ossa non ce lo aspettavamo di certo! E invece è proprio così. Due recenti studi, il primo condotto dall’Università della California di Davies e il secondo dall’Università di Cambridge hanno rivelato che la birra contiene elevate quantità di un minerale molto prezioso per la salute delle nostre ossa. Si tratta del silicio organico, un elemento fondamentale per la formazione delle ossa, che è anche capace di proteggerle dall’indebolimento tipico dell’osteoporosi, malattia del sistema scheletrico, che colpisce soprattutto le donne dopo la menopausa. Ma non è tutto. Il silicio stimola la formazione di nuovo materiale osseo, rallenta il processo di decalcificazione e evita, in questo modo, la perdita di densità ossea.

Dopo aver analizzato oltre 100 tipi di birre per capire che impatto avessero le materie prime e il processo di fermentazione sulla quantità di silicio presente nella birra, i ricercatori sono giunti alla conclusione che il minerale è presente in una forma altamente assimilabile dal nostro organismo: circa il 50% è in grado di rinforzare ossa e tessuti.

Già nel 2009 uno studio dall’Università di Caceres in Spagna, pubblicato sulla rivista Nutrition, aveva preso in esame oltre 1.700 donne con un’età media di 48 anni. Dopo aver raccolto informazioni sulle abitudini alimentari delle signore e sul loro stile di vita, i ricercatori avevano misurato la loro densità ossea. I dati avevano dimostrato che quella più densa e cioè quella a minor rischio di fratture apparteneva alle donne che consumavano birra moderatamente. La motivazione riguarda proprio gli elevati livelli di silicio contenuti nella birra.

Fra tutti gli alimenti della dieta occidentale la birra, secondo i ricercatori, è quello a più elevato contenuto di silicio, oltre a contenere una’altra sostanza utile per le nostre ossa. Si tratta del fitoprogesterone, variante vegetale del progesterone, molto simile all’estrogeno prodotto dal corpo umano.

A determinare la presenza di questo minerale all’interno della birra contribuiscono le materie prime e il processo produttivo. Il luppolo e il malto contengono elevati livelli di silicio. La maggiore concentrazione del minerale risiede nella buccia dell’orzo e la produzione del malto concorre a preservarlo. Il malto più chiaro, utilizzato per le birre bionde, avendo subito una cottura meno intensa, è quello che contiene una maggiore quantità di silicio.

Le signore sono avvertite: una bionda al giorno può aiutarle a scacciare lo spauracchio della tanto temuta osteoporosi.

Irish Pub

FIVE STAR, il più autentico tra gli Irish Pubs ad oggi presenti in Italia, interamente realizzato con materiali e manodopera irlandesi.

Leggi tutto...

Birreria

Immutata nel tempo, la classica birreria, uno dei luoghi storici per amanti della bionda bevanda, offre ai suoi clienti un caratteristico ambiente bavarese.

Leggi tutto...

Ristorante

Il ristorante pizzeria, un luogo elegante dove si possono gustare degli ottimi piatti bavaresi, dell'ottimo pesce ma, anche pizze per tutti i gusti.

Leggi tutto...

Giardino

E per l’estate l’Antica Birreria propone ai suoi clienti il fresco giardino, con i suoi platani secolari ed i suoi 1000 posti.

Leggi tutto...

Sala Musicale

Poker live, Slot machine, Poker on line, Scommesse sportive, Bingo on line, Gratta e vinci on line, Casino (roulette , black jack , videopoker) e molto altro ...

Leggi tutto...